Il Blog di Giuseppe Previti

” 7- 7-2007 ” di ANTONIO MANZINI SELLERIO

Un romanzo che parte da una singolare constatazione: noi sappiamo chi è lo Rocco Schiavone di oggi, un poliziotto scorbutico,maleducato, asociale ma che anche ad Aosta è apprezzato(o tollerato….)perché alla fine è un buon poliziotto. Lo <abbiamo seguito in tre indagini da quando è stato sbattuto ad Aosta, ma prima come era Schiavone, come si comportava quando era a Roma.? E come era quando era viva la moglie Marina? Ora lei gli appare come un fantasma, , quasi a rammentargli perchè adesso lui è lì e lei è il suo perenne rimorso. Nel nuovo romanzo siamo a Roma nel luglio del 2007, Marina è ancora viva, ma se ne è andata di casa perché ha scoperto come Rocco arrotondava le sue entrate. A Schiavone capita un caso, la morte violenta di due...

” IL CASO MANZONI ” DI FABIO MONGARDI – PARALLELO 45

Nella notte del 7 luglio 1945, in una piccola località, Frascara, frazione di Lugo, un gruppo di ex-partigiani preleva dalla loro villa cinque componenti  della nobile famiglia dei Manzoni Amidei, grossi proprietari ter- rieri, e lontani parenti di Alessandro Manzoni. Della contessa Beatrice, dei suoi tre figli e della domestica per lungo tempo non se ne seppe niente. Dopo tre anni verranno ritrovati i corpi sepolti in un podere vicino, le donne finite a bastonate, gli uomini a colpi di mitra. della strage saranno incolpati e condannati un gruppo di ex-partigiani .L’eccidio non fu mai del tutto chiarito, suscitò all’epoca molte polemiche e ci furono anche delle interrogazioni parlamentari, il caso era ormai di livello nazionale. Questo libro vuole...

” LA PROVVIDENZA ROSSA” DI LODOVICO FESTA– SELLERIO

Siamo nella Milano degli anni ’70, in zona Sempione una giovame fioraia  è stata assassinata davanti al suo chiosco a colpi di mitra, una copia dell’Unità accanto al suo corpo. La vittima era una iscritta al Pci, nella  se- zione si occupava di teatro e dei diritti dei gay. Era una bella ragazza, molto esuberante anche…sessualmente e molto conosciuta. Il partito che tutto vede e tutto controlla decide di affiancare all’inchiesta ufficiale della polizia una propria inchiesta parallela affidandola a un giovane funzionario, un tipo assai scaltro, un progres- sista. Lui subito nota un fatto che potrebbe  nuocere al buon nome del partito. .Nella sezione del partito sono infatti nascoste delle armi risalenti alla seconda guerra mondiale, i...

” FINIS TERRAE ” DI GIAN LUCA CAMPAGNA –

Tanti i personaggi, tanti i fatti, tante le situazioni nel nuovo romanzo di Gian Luca Campagna, Finis Terrae, un ” noir mediteraneo “. E’ ambientato in una città immaginaria, Villareale,dietro la quale po- tremmo anche immaginare una città reale, anch’essa lambita dal mare, Latina, città del resto di residen- za del nostro autore. Ma torniamo alla nostra storia, un prete viene trovato ucciso incaprettato all’interno della canonica. Un comi- tato per l’ambiente che vuole scoprire cosa viene buttato nella discarica,tutto il terreno circostante sembra in- fetto. Ma è l’assassinio del prete a suscitare curiosità, interesse, anche paura, perchè fa riportare a galla una brutta storia di qualche anno prima, un bambino, un...

” IN MEMORIA DI MARIO SPEZI”

Mario Spezi ci ha lasciati a 71 anni. Giornalista a La Nazione per un lungo periodo, poi la collaborazione con il Corriere Fiorentino, ma anche scrittore, e, a questo ci teneva assai, vignettista. Mario nasce come cronista, anzi qualcuno lo ha definito ” Il cronista del Mostro”, perché la sua vita professionale, ma poi anche quella privata,sono state legate a doppio filo ai delitti del M avevaostro di Firenze. Anzitutto come cronista di nera aveva visto la sua attività concidere con i delitti del Mostro di Firenze, e ne aveva raccontato tutte le storie, con le inchieste e i vari colpi di scena succedutisi negli anni.. Ne aveva scritto per dovere professionale, ma certamente questa vicenda gli era entrata nel sangue, dall’acuto osservatore...

” LE BRIGATE DEL TIGRE ” DI STEFANO DI MARINO – d/books

Stefano di Marino è uno scrittore e un traduttore, uomo dagli infiniti interessi che lo portano a spaziare dal thriller al noir, dallo spionaggio ai libri di azione, di avventure, di genere horror ma anche di cinema e di genere western. Un’attività continua per varie case editrici, pubblicazioni sia cartacee che on line, usa vari pseudonimi. A tal proposito possiamo citare le serie de Il professionista, la serie Kost, la serie Jasmine, la serie Colleoni, ma va aggiunto che ha anche ottenuto un buon successo con romanzi gialli classici. Con Le brigate del tigre  siamo nell’anno 1913, l’Europa sta per vivere momenti cruciali della sua storia. I servisi segreti austro-ungarici affidano a un autentico genio del male e della criminalità, il...

” L’ESTATE DEI COMMISSARI E DELLE DONNE POLIZIOTTO” – LIBRI SOTTO L’OMBRELLONE

SiamoUn  in Agosto e si possono cominciare a tirare le somme sui titoli apparsi nelle librerie in questi ultimi due mesi e ormai abbastanza sperimentati alle prove….Ombrellone. D’estate si sa , o almeno così si dice, si legge di più, e quindi il responso del pubblico dei lettori  comincia a essere abbastanza significativo. Se ha fatto centro come sempre Andrea Camilleri con la centesima inchiesta del commissario Montalbano, L’altro capo del filo, si conferma ormai autore di valore assoluto Antonio Manzini  con 7-7-2007, l’ultima inchiesta del commissario Schiavone, ormai un beniamino per il pubblico. La Sellerio si con- ferma casa editrice sempre puntuale nelle varie proposte e questi due titoli lo confermano. Naturalmente nelle...


Per leggere e stampare Diari di Cineclub clicca qui