Il Blog di Giuseppe Previti

” MOSTRO DI FIRENZE : INCHIESTA ARCHIVIATA

La nuova inchiesta che sembrava potesse portare qualcosa di nuovo sui delitti del Mostro di Firenze è stata archiviata dalla Procura fiorentina, per i sedici delitti attribuiti al o ai killer restano due colpevoli ufficiali, già condannati a suo tempo. E ne esce pulito quel Piero Pacciani, per molti il vero mostro. Si era parlato di due nuovi indagati, le indagini erano riprese dopo un esposto dei parenti di due vittime, ma gli esiti delle nuove indagini hanno portato a una ulteriore chiusura del caso. Otto duplici omicidi  avvenuti tra il 1968 e  il 1985 nella provincia di Firenze a danni di coppiette appartate in auto restano attribuiti  a Mario Vanni,cui fu inflitto l’ergastolo, e a Giancarlo Lotti, che fu il principale accusatore di Vanni e...

” L’ISOLA DELLE ANIME ” DI PIERGIORGIO PULISCI- RIZZOLI

Questa storia si svolge in un luogo ricco di Storia, tradizioni.riti arcaici: la Sardegna.In questi posti meravigliosi ma anche ruvidi, rupestri, a loro modo chiusi, quasi una natura incontaminata, si annida molto male e ci sono molti morti. Due donne, due poliziotte,piene di problemi personali, si trovano casualmente a fare coppia pur se sono talmente diverse che nessuno scommetterà sulla loro coesistenza,almeno lavorativa. Ma il destino le mette insieme, la Elena Croce…sbattuta lì da Milano, la Mara Rais in punizione, per aver, così si dice, falsamente accusato il questore. Dovranno oc- cuparsi di vecchi casi irrisolti, alcuni delitti di cui non si è mai trovato il colpevole, con  le vittime che sembrano essere state uccise secondo vecchi riti...

” IL PIANTO DELL’ALBA ” di MAURIZIO DE GIOVANNI – Ultima ombra per il commissario Ricciardi- EINAUDI

Ancora un’ atmosfera piena di dolore e di afflizione per il nostro commissario Ricciardi. Ma a onor del vero tutta questa sofferenza era vera sino a un anno fa, quando ,finalmen- te sposatosi con Enrica. sembra che tutto questo dolore abbia ceduto il passo a uno stato di felicità che ora finalmente può arrivare sino a lui. Ma naturalmente a chi il destino ha riservato solo sofferenza non può che capitare un omicidio di difficilissima soluzione. Ci troviamo nell’infocata estate del 1934, Luglio, quando viene e invece diventata la moglie del poliziotto, e che gli sta per dare un’erede. E oltre tutto la principale sospettata dell’omicidio è quella Livia Vezzi che aveva tanto sperato di trovare il suo uomo in Ricciardi, e poi, dopo le...

“MAZZO E RUBAMAZZO” DI ROBERTO CENTAZZO- Squadra Speciale Minestrina in brodo- TEA

Un’amara sorpresa attende i nostri ” magnifici tre”, i poliziotti in pensione Ferruccio Pammattone, Eugenio Mignogna e Luc Santoro: le loro pensioni non vengono più erogate per un disguido tecnico, e cosi’ per i nostri eroi, Semolino,Kukkident,Maalox, la situazione diventa di estremo disagio, e così cominciano a capire quei tanti che senza mezzi non sanno come mettere insieme il pranzo con la cena, e così ora guardano con un filo di comprensione quei tanti disperati che si arrabattano per tirare a cam- pare. Nei quartieri più poveri di Genova, corrispondenti per lo più al centro storico,ce ne sono tanti, ma qualcosa sta cambiando anche qui. In questi quartieri da tempo c’è molto disagio sociale e miseria, ma adesso a chi vi...

” LA BAMBINA NEL BUIO” DI ANTONELLA BORALEVI- LA NAVE DI TESEO

Anno 1985,  Paolo e Manuela  bellissimi, ricchissimi, festeggiano nella loro sontuosa  villa venti anni di matrimonio. Con loro l’adorata figlia, Moreschina,11 anni, e tutto uno stuolo di amici. Si pyò ben dire che è presente tutta la Venezia bene,, camerieri in guanti bianchi, un buffet ricchissimo, champagne a flotti, danze , musica, flirt, pettegolezzi. Tutti contenti ? Chissà, nell’aria sembra spirare un qualcosa di inafferrabile, che però si sente. E la grande festa si concluderà in tragedia. Sono passati trentadue anni da allora, quando una giovane ragazza inglese, Emma, sbarca a Venezia. Ha passato i suoi guai ed è venuta in laguna in cerca di serenità, ma non è certo in quel sinistro palazzo sul Canal Grande dove è ospitata  che la...

” GUIDA AI NARRATORI ITALIANI DEL FANTASTICO” – WALTER CATALANO GIAN FILIPPO PIZZO ANDREA VACCARO – ODOYA

La tradizione italiana nel campo della fantascienza e dell’horror è abbastanza recente anche se in verità la tradizione fantastica da noi è molto lontana nel tempo, basterebbe citare un certo Ludovico Ariosto. In questa Guid ai narratori italiani del fantastico i tre curatori si sono  occupati di tempi più vicini ai nostri esaminando degli scrittori che hanno praticato con costanza la letteratura c.d.d’immaginazione, includendovi il fantastico, il gotico, lo strano, il misterioso, anche una buona fetta di letteratura del terrore. Una ricerca quindi assai accurata che addirittura parte da un certo….Giacomo Leopardi sino ai clasici del’900 da Capuana a Verga, da Bontempelli a Pirandello, sino a Buzzati e Morselli e Scerbanenco, per poi...

“GUIDA ALLA LETTERATURA NOIR” a cura di WALTER CATALANO – ODOYA

Oggi si parla molto del mondo del noir, e ci si adattano varie definizioni,ma c’è molta confusione sul senso del termine. In questa guida composta da cinque saggi che vogliono definire il Noir  ripercorrendone le origini, indicando anche ventotto autori che meglio rappresentano il genere, indicando anche i migliori libri e i migliori film. Si traccia anche una mappa dei principali scrittori, ripercorrendo anche il percorso storico,sociologico ed estetico, e indicando le differenze con il giallo, la narrativa poli-ziesca, il mistery e l’hard boiled. Si inizia  dalla scuola dei “Duri” con i vari autori formatisi  sui PULP degli anni ’30, i vari HAMMETT,CHANDLER, CAIN per passare poi ai classici degli anni ’40 (WOOLRICH),per...


Per leggere e stampare Diari di Cineclub clicca qui