Il Blog di Giuseppe Previti

VERSO IL FESTIVAL DEL GIALLO DI PISTOIA: “GOLOSI CRIMINALI” 1-2-3 FEBBRAIO- GUIDA UFFICIALE ALLA TERZA EDIZIONE

Da venerdì 1 febbraio a domenica 3 torna a Pistoia il Festival del  Giallo, dedicato al genere giallo e noir.

Filo conduttore di questa edizione, la terza, sarà la Cucina e il Giallo. Titolo della manifestazione ” GOLOSI CRIMINALI “- Cibo e thriller, binomio perfetto.
Tre giornate ricche di eventi, incontri con gli autori, letture, ospiti, chef, conferenze, mostre e naturalmente appuntamenti gastronomici.
Dopo aver dedicato la prima edizione al giallo classico e a Sherlock Holmes e la seconda al rapporto tra giallo e mafia, il tema di quest’anno sarà forse più leggero, ma solo
in apparenza, perché il binomio “tavola-giallo” ha appassionato nel tempo praticamente ogni scrittore che si sia occupato di crimini e delitti. La tavola è un elemento essen-
ziale della nostra esistenza , al desco si cimentano amicizie, se ne creano di nuove, si appaga il gusto, ma si può anche usare il cibo( o il bere)  nel senso peggiore, non solo….
ingozzandosi, ma servendosi di loro per “colpire” qualche ignaro commensale. Va pure detto che la maggior parte dei giallisti, famosi e non, si sono spesso rivelati nei loro libri
degli eccellenti buongustai e dei cuochi provetti.
D’altra parte la cucina è vita, è gioia, è soddisfazione ma essenzialmente è parte di noi nel bene e nel male.
In questi tre giorni scrittori, giornalisti, storici, addetti ai lavori ci parleranno del rapporto tra giallo e cucina facendoci conoscere come è stato affrontato nel tempo o da autori storici o
da loro stessi. E anche celebri cuochi ci intratterranno sul modo di coniugare cibo e crimine.
Organizzato dalla Biblioteca San Giorgio in collaborazione con gli Amici del Giallo di Pistoia, dagli Amici della San Giorgio e della Forteguerriana e della casa editrice Atelier viene indetto il Premio Letterario Nazionale “La cultura in giallo” per racconti inediti di carattere thriller, poliziesco e noir ambientati nel mondo delle Biblioteche. A breve verrà pubblicato il bando relativo sul sito della Biblioteca San Giorgio.
La premiazione avverrà nel corso della quarta edizione del Festival e i racconti selezionati saranno pubblicati su un’antologia che uscirà in unisono con la premiazione.
Tornando al tema di questa edizione interverranno scrittori e studiosi che tramite i loro racconti hanno evidenziato la relazione tra i peccati di…gola e il crimine. Ma ci sarà pure
un importante settore dedicato alla ricerca e alla evoluzione storica con ampi interventi dedicati a Georges Simenon, Sherlock Holmes, Agatha Christie, Rex Stout, Manuel Vazquez
Montalban, Tommaso Marinetti, Andrea Camilleri. E interverranno vari scrittori contemporanei a illustrare le loro pubblicazioni tra il thriller e il…mangereccio.
Una sezione verrà dedicata ai disegnatori di fumetti che si esibiranno dal vivo con finalità benefica in quanto i loro disegni verranno messi all’asta per collaborare alla costruzione
di una biblioteca in Nigeria.  Interventi previsti sul fumetto e la cucina.

Uno spazio viene pure riservato al cinema, molte le pellicole e i registi che hanno usato il cibo non sempre nella maniera consona….
Ovviamente non mancheremo di…assaggiare delle pietanze, speriamo non pericolose, in corso di cene finalizzate ai temi trattati, e ci sarà pure  una sorpresa di carattere…
culinario venerdì 1 febbraio direttamente nell’Aula Terzani che ospiterà la maggior parte degli interventi.
Tantissimi i nomi di autori, studiosi, esperti, editori, addetti ai lavori che troverete nella biblioteca e nei locali che ospiteranno aperitivi, cene e reading letterari.
Nei tre giorni si succederanno Graziano Braschi, Laura Vignali, Checco Bugiani, Stefania Valbonesi, Simone Togneri, Alberto Eva, Paola Bardelli, Cristina Bianchi, Sandro Ori, Ambra
Pellegrini, Susanna Daniele, Giuseppe Previti, Oscar Montani, Lucia Brini, Donatella Fabbri, Andrea Gamannossi, Rossana Giorgi Consorti, Paolo Romboni, Enrico Tozzi, Lucio Nocentini,
Sergio Calamandrei, Giulio Leoni, Massimo Tallone, GianLuca Campagna, Vito Bollettino, Giusi D’Urso, Pietro De Caria, Ilaria Reali Serena Zampini, Elena Zucconi. Giuseppe Di
Bernardo, Marisa Lo Zito, Paolo Piani,Leonardo Gori, Fabio Picchi, Franco Checchi, Giusi Bartolini, Alessandro Orlando, Sergio Salibelle.
Le opere degli scrittori saranno a disposizione presso la postazione allestita in collaborazione con le librerie pistoiesi che aderiscono all’evento.
Nella giornata di domenica verrà allestito un mercatino del fumetto e del giallo usato.
La manifestazione oltre che essere un doveroso omaggio al mondo della letteratura vuole coinvolgere in maniera particolare il mondo della scuola, i c.d. “lettori del domani” e in particolare citiamo gli allievi dell’Istituto Professionale Alberghiero F.Martini di Montecatini Terme e gli alunni di una quinta elementare dell’Istituto Suore Mantellate che parteciperanno in
forma diretta.
Tra gli eventi collaterali la Mostra “Fantasie in giallo” a cura di Diana Gavioli.

Ricordiamo che per domenica 3 febbraio la Biblioteca San Giorgio è regolarmente aperta e sarà in funzione il servizio di prestito.
Questa rassegna, che ha l’onore di aprire la stagione dei festival giallo-noir in Italia, è ovviamente aperta a tutta la città, il nostro auspicio è di avere una “Pistoia in giallo”.
La direzione del Festival è coordinata da Giuseppe Previti con Graziano Braschi, Cristina Bianchi e Susanna Daniele.

L’ingresso è gratuito per tutti gli eventi ad eccezione di quelli gastronomici.

 

 

 

 
 


Per leggere e stampare Diari di Cineclub clicca qui