Il Blog di Giuseppe Previti

“SPORT MARKETING FORMULA” DI MAURIZIO LAUDICINO- DARIO FLACCOVIO EDITORE- 02-11-2022

In questo libro, SPORT MARKETING FORMULA-Come fare vincere la squadra anche fuori del campo riportando la squadra al centro”, una sorta di saggio-
diario, si parla di marketing sportivo e della sua influenza sullo sport italiano.
Ne è autore MAURIZIO LAUDICINO, organizzatore di aventi, esperto di marketing, che negli ultimi anni è stato appunto responsabile marketing del  Livorno
in serie C1 e del Pistoia basket in A1 e A2, squadra di cui è diventato direttore generale.Ha anche formato un team di responsabili marketing  che si sono cimentati in altre discipline.
Ci troviamo di fronte a un manuale pratico sia in funzione di c oloro che praticano lo sport, sia per chi si chiede in generale cosa sia il marketing , e quale ap-
plicazione possa avere dentro e fuori del lavoro, rivolgendosi in particolare a coloro che stanno compiendo i primi passi nel campo dello sport.
Il mondo dello sport attraversa un momento di grande crisi. a rischio sopravvivenza, ed esaminando le varie posizioni si è visto che assume un ruolo sempre
più importante la figura del tifoso, sempre più lontano dalla squadra e dai campioni, e questa è una cosa assolutamente  da evitare,occorre intervenire finchè siamo ancora in tempo.

Al giorno d’oggi sembra che lo sport, a cominciare dal calcio, abbia perso la sua variabile popolare. In questo testo di MAURIZIO LAUDICINO SPORT MAR-
KETING,FORMULA si vuole indicare come ordinare e ripartire con regole e comportamenti semplici e chiari, che riescano a scongiurare il pericolo che lo
sport scompaia. Ogni anno infatti scompaiono club gloriosi, occorre ribellarsi, e in questo senso la funzione del tifoso deve essere determinante, se no si fi-
nisce come nel calcio che sembra voler affidare la sua sopravvivenza al piccolo schermo. Il Covid, tra i tanti guai procurati, ha fatto vedere che non si può fare a meno dei tifosi sugli spalti, ma per fare questo, per riconquistarli, occorre che il tifoso stesso sia rimesso al centro dell’attenzione. Niente deve essere dato
per scontato, neppure il ritorno sulle posizioni delle vita precedente.
E allora, cosa si deve fare per far rinascere una passione ? SPORT MARKETING FORMULA  tratta appunto come operare in questo senso.Lo sport è un formidabile veicolo di comunicazione, ma lo sport è come un qualsiasi prodotto, va proposto secondo una ricerca imprenditoriale che permetta alle società
sportive di vivere. Nel presente testo si fa tesoro di anni di lavoro, di esperienze e riflessioni sul campo, ma l’importante è che il sogno del tifoso, non ancora
infranto,che il fascino dello sport non abbiano a finire sepolti dal business.
Ecco quindi a nostra disposizione un manuale pratico che aiuta a capire cosa sia il marketing nello sport,  importante perché deve far riscoprire i valori dello
sport.LAUDICINO è stato responsabile tecnico di società professionistiche come il Livorno calcio e il Pistoia basket, ha conosciuto altre società sportive, e tutto questo ha incrementato le doti di creatività. E ha potuto immaginare delle strategie che troveremo in questa pubblicazione.
Lo sport vive oggi, com’è noto, momenti difficili, troppi debiti per comportamenti irresponsabili dal punto di vista economico, ma anche per oggettive diffi-
coltà di gestione.
Ma lo sport è un  portatore di valori essenziali, da un punto di vista sociale, da un punto di vista di affermazione di valori atletici e sportivi. e anche dal punto di vista del rispetto per la vita degli atleti, che si battono con impegno, sacrificio, e rispetto di sè stessi e degli altri.
In questi giorni si è sentito spesso citare Maradona, ecco lui era, a parte ogni altra considerazione, un  portatore di gioia e di festa, ma oggi chi c’è mai ?
Oltretutto la pandemia ha allontanato maggiormente il pubblico dagli stadi.Ed ecco che tra le prime cose da fare è il riportare il tifoso al centro del progetto.
E appunto MAURizio LAUDICINO ha messo in evidenza idee,proposte, competenze,applicazioni. IL responsabile marketing non è “colui che raccoglie denaro dalla vendita degli spazi pubblicitari”, è invece un analista che studia il territorio e la realtà che lo circonda e, che quindi si rivela una risorsa fondamentale della società a cui puo’portare un massiccio aumento delle risorse finanziare. Ma principalmente deve salvaguardare e valorizzare la passione
del tifoso.
Approfondendo maggiormente il testo, ricordiamo che secondo questo organizzatore di eventi e esperto di marketing sportivo il mondo dello sport attraversa un periodo assai difficile, e la sua formula è “RIPORTARE IL TIFOSO AL CENTRO DI TUTTO”. E quindi l’autore ci porta in vari capitoli. cinque per l’esat-
tezza,a compiere un percorso tra le esperienze e le tecniche del marketing che lui stesso ha compiuto nella sua vita professionale.
Si toccano capitoli che vanno dall’analizzare le prospettive di marketing a una visione riformatrice dello sport secondo le regole del marketing, poi negli
ultimi due capitoli si indicano i percorsi per mettere in pratica tutto questo.
Una sorta di guida su quello che si deve fare perché la propria squadra vinca anche fuori del campo, riportando appunto i tifosi in prima linea.Ma diciamo che il testo è reso più accattivante in quanto tutto ci viene raccontato dallo stesso autore come la cronaca delle sue esperienze sul campo.
E appunto ci fa vedere come,con il suo lavoro,ha operato sull’idea del tifoso riportato al centro della società onde aumentare i profitti del club.
E’una pubblicazione che merita l’attenzione di una vasta congerie di lettori, specie quelli interessati a scoprire i segreti del marketing in cui un’azienda
sportiva , ma nello stesso tempo può interessare i giovani curiosi di conoscere il passato delle varie società.
In ultimo vogliamo far nostro l’appello di Maurizio Laudicino “Regalare gioia e felicità ai tifosi”.
Certo a vedere quanto accade ancora oggi nel mondo dello sport c’è da camminare ancora molto….

 

GIUSEPPE PREVITI

.

e che puo’portare  a un massiccio aumento delle risorse finanziarie.ma principalmente salvaguardare e valorizzare la passione del tufoso.


Per leggere e stampare Diari di Cineclub clicca qui