Il Blog di Giuseppe Previti

” REO CONFESSO” DI VALERIO VARESI – MONDADORI- 22-09-2021

Soneri sta camminando in un parco cittadino della sua Parma, quando nota un uomo riverso su una panchina, incuriosito gli si avvicina, vuole vedere se è un barbone o qual- cuno che si sente male. Inizia così una delle vicende più assurde e singolari nella sua carriera di investigatore. L’uomo, tale Roberto Ferrari, non è un barbone, è una persona normale e stimata come poi appurerà il commissario, ma la cosa imprevedibile è che gli rivelerà di avere appena ucciso un uomo. Ha assassinato un procuratore finanziario che si è approfittato dei suoi  soldi , mandandolo completamente in rovina. Un caso quindi risolto in partenza, l’uomo gli fornisce tutte le prove che dimostrano la sua colpevolezza. Insomma indagine chiusa quasi ancor prima di...

” VERITà SOMMERSE” di DAVIDE GADDA- OAKMOND PUBLISHING 11-06-2021

La Repubblica Democratica Tedesca, tramite il Ministero, controlla ogni cittadino, ne registra ogni pensiero, ne verifica ogni azione, tutto in nome della sicurezza nazionale.§ Ma un giorno un agente dell’apparato scompare in circostanze che nessuno riesce a chiarire e questo fa vacillare le certezze sulla spietata e vantata efficienza dell’Organizzazione. Questo provocherà tutta una serie di reazioni a catena, con molti che si sentono in pericolo e che quindi si affannano a nascondere realtà e pensieri, finendo spesso per essere coinvolti nella azioni dei vertici che non sempre riescono a fare andare avanti le indagini, e con il sospetto che a nessuno interessi appurare la verità. Un romanzo dove si parla di verità o meglio dei vari significati...

” L’UOMO DEL PORTO” DI CRISTINA CASSAR SCALIA- EINAUDI 28-O5-2021

Un locale del centro cittadino ha una saletta nel sottosuolo che corrisponde alla grotta di un fiume sotterraneo, posto  molto alla moda in  Catania. Qui viene trovato una mattina all’alba da chi fa le pulizia il cadavere di un  uomo accoltellato. E naturalmente se ne dovrà occupare il vicequestore Vanina Guarrasi, che tra l’altro sta vivendo un momento delicato perché da qualche settimana è costretta a vivere sotto scorta. La vittima è un professore di filosofia del locale liceo classico, un tipo solitario, appartenente a una famiglia assai facoltosa con cui da tempo aveva troncato ogni rapporto. Viveva su una vecchia barca ormeggiata al porto, erra molto amato dai suoi allievi, tra l’altro si  batteva molto contro lo spaccio della...

” CAROLINA INVERNIZIO FU UNA GIALLISTA ? – O9.O4.2021

Carolina Maria Margitta Invernizio era nata nel 1851 ,il 28 marzo, a Voghera, anche se lei, e anche questo è un piccolo giallo, ha sempre dichiarato di essere nata nel 1858. Ma ben presto la famiglia si trasferì a Firenze, dove lei e le sorelle frequentarono le Magistrali dell’epoca. Qui palesò la sua volontà di scrivere, pubblicò un racconto “Amore e Morte”, pieno di cattivi  e  biechi individui in una vicenda assai truce, tanto che si era parlato di una sua espulsione dalla scuola. Del resto, unitamente a una certa propensione al sentimentalismo più scontato, queste erano le sue…corde di scrittura, ta fiorentinonto che fu notata dall’editore Salani che pubblicò il suo primo romanzo nel 1877, “Rina o l’Angelo...

” L’OMBRA DELLA PERDUTA FELICITA'” di ROBERTO CENTAZZO – TEA– O6-O4-2021

Genova non è proprio brillante a fine settembre, specie se le giornate sono  ventose e si cominciano a sentire i primi freddi.E la situazione si fa ancora più deprimente se sei un pensionato, e qui ne abbiamo addirittura tre, degli ex-poliziotti che  hanno formato la “Squadra speciale minestrina in brodo” formata da Santoro, Mignona e Pammattone. I nostri tre amici sono un po’in disarmo, si annoiano e cercano qualche diversivo per impiegare meglio il loro tempo. Ed ecco che si prospetta la possibilità di fare un viaggio nelle Langhe. E’successo che un ex-collega del sindacato di polizia ha parlato con Santoro per avere un parere sullo spinoso caso di un giovane collega Giacomo Dotta, originario delle Langhe, dove con la madre gestisce...

IL PERSONAGGIO DEL GIORNO: THOMAS HARRIS – 3O.03.2021

THOMAS HARRIS Nasce nel Texas nel 1940 a Jackson, Mississipi per poi trasferirsi a Rich, sempre nel Mississipi e poi nel Texas. Giornalista e scrittore, anche se come scrittore, pur se raggiungerà una celebrità notevole , si rivelerà assai poco prolifico perché in oltre 45 anni di carriera ha scritto solamente sei romanzi. Vive molto appartato e di lui non si hanno notizie se non quelle ricavate da qualche informazione fornita dai suoi amici, in primis  Stephen King.. Quattro dei suoi romanzi sono legati al loro protagonista , il personaggio più famoso da lui creato, Hannibal Lecter. Per dire della segretezza che lo circonda, non risultano rilasciate interviste ufficiali dal 1976. Come già detto THOMAS HARRIS inizia a lavorare come giornalista,  ma presto...


Per leggere e stampare Diari di Cineclub clicca qui