Il Blog di Giuseppe Previti

” IL QUADERNO DELL’AMORE PERDUTO” di VALERIE PERRIN- NORD EDITRICE- 17.12,2020

La vita di Justine Neige è come leggere le pagine di un romanzo,pagine che sono una uguale all’altra. Persi da giovanissima i genitori vive in un paesino della Francia, Milly, dove lavora presso una casa di riposo, assistendo gli anziani. Qui conosce Helene che ha vissuto la sua vita con molta “passione e coraggio”. Hélène racconterà a Justine la storia del grande amore della sua vita, un amore travolto dall’abisso della guerra, un amore però a cui lei non ha mai rinunciato. Justine vuole salvare quei ricordi e quel grande amore e ne fa lo scopo della sua vita. Su un quaderno azzurro rapporta le parole di Hélène  e così via via ne ricostruisce tutta la vita, ma parlando del passato la ragazza finisce per guardare al presente con...

Dal Giallo di Sollicciano a vecchi casi irrisolti o anche risolti, in molti casi elemento comune la valigia !

Sta passando alla storia come il “Giallo di Sollicciano”, probabilmente non verrà ascritto al novero dei casi irrisolti. Come è noto nei terreni prospicenti il carcere di Sollic- ciano a Firenze sono stati trovati nel giro di pochi giorni dei cadaveri fatti a pezzi e chiusi in alcune valigie. I corpi appartenevano a un uomo e una donna, uccisi e poi  squar- tati con una sega circolare e infilati appunto in più valigie termiche che hanno permesso un certo mantenimento  dei corpi stessi. Immediatamente avviate le indagini dai carabinieri sembra, al momento in cui sto scrivendo mancano le conferme ufficiali ma sembra che si sia sulla pista giusta per arrivare a una identificazione delle vittime. Questo nuovo caso ha ovviamente suscitato molto...

” I DELITTI DELLA SALINA”- di FRANCESCO ABATE- EINAUDI 06-11-2020

Le sigarai sanno a chi chiedere aiuto per le loro cause e cioè a Clara Maylin Simon, giornalistao e di famiglia  bene. E’ anche una bella ragazza, con gli occhi a mandorla, li ha presi dalla madre cinese che era andata sposa al capitano, morendo nel partorirla. Il capitano era stato per disperso in guerra e lei era cresciuta dal potentissimo nonno che era al…completo servizio della nipote. Clara lavora a l’Unione dove però le fanno fare la correttrice di bozze ,intanto perché è donna ma anche perché certe verità “scomode” per i potenti della città da lei rivelate sul giornale le sono costate la firma. Succede che dei bambini, che per vivere  si dedicano a misteriosi traffici nella zona delle saline, scompaiono misteriosamente...

” IL CRIMINALE PALLIDO ” DI PHILIPP KERR- FAZI EDITORE- 2O.09. 2020

Nella calda estate del 1938 Berlino, mentre attende con ansia l’esito della conferenza di Monaco per capire se si sia effettivamente alla vigila della seconda guerra mondiale,, è sconvolta da un fatto grave. Infatti in poco tempo sono scomparse delle adolescenti, tutte bionde,con gli occhi azzurri, insomma delle bellezze tipicamente ariane.La polizia non ne viene a capo e allora il generale Heydrich in persona richiama in servizio il detective Bernie Gunther che si ritrova a capo di una squadra speciale anti-mostro.Mentre si cerca di far ricadere la colpa sugli ebrei  Gunther indaga a tutto campo, non solo sulla comunità ebraica ma anche sugli ambienti della prostituzione e della pedofilia. Non mancano i colpi di scena, varie le tracce da seguire, e per...

” L’AMORE SI NUTRE DI AMORE- DI ROSA MOGLIASSO- SALANI EDITORE

Il legame tra il commissario Barbara Gillo, iunvestigatrice in carriera, e l’affascinante collega Matteo Zuccalà sembra in pericolo da quando lui è stato trasferito a Palermo, dove certo non mancano le tentazioni… Intanto a Torino il lavoro urge, è scomparso un giovane scapestrato, ma di buona e importante famiglia,m Tanzio Accardi, l’ultima volta è stato visto a Montecarlo.E ancora più clamore lo susciterà la morte della giovane bellissima e ricchissima Sabrina, moglie di uno dei maggiori banchieri d’Italia, il cui cadavere è stato trovato in mare, ma uccisa da un’altra parte. Altre donne entrano nella vicenda, intanto una donna altrettanto ricca e misteriosa, esperta in truffe d’alto bordo, Filippa Baharami e poi...

GIORGIO FALETTI – “IO UCCIDO”- 18.06.2020

Giorgio Faletti è stato un artista multiforme, cantante, comico, cabarettista, pittore, attore, ma anche scrittore. Infatti cominciò questa nuova carriera con un romanzo che ebbe un grande successo, Io uccido, che lo portò a essere considerato tra i più importanti giallisti di quel periodo. Fu un romanzo abbastanza innovativo nel panorama della letteratura gialla italiana , ambientato a Montecarlo, di chiara estrazione internazionale come struttura e scrittura. A questa prima opera ne seguirono altre che ribadirono le qualità di Faletti scrittore. Lui soleva dire “ho scritto i romanzi che avrei voluto leggere”, alternò vari generi letterari, ma tornando ai thriller seppe conferire loro un grande sapore di “realtà” sia nella...


Per leggere e stampare Diari di Cineclub clicca qui