Il Blog di Giuseppe Previti

” L’AMORE SI NUTRE DI AMORE- DI ROSA MOGLIASSO- SALANI EDITORE

Il legame tra il commissario Barbara Gillo, iunvestigatrice in carriera, e l’affascinante collega Matteo Zuccalà sembra in pericolo da quando lui è stato trasferito a Palermo, dove certo non mancano le tentazioni… Intanto a Torino il lavoro urge, è scomparso un giovane scapestrato, ma di buona e importante famiglia,m Tanzio Accardi, l’ultima volta è stato visto a Montecarlo.E ancora più clamore lo susciterà la morte della giovane bellissima e ricchissima Sabrina, moglie di uno dei maggiori banchieri d’Italia, il cui cadavere è stato trovato in mare, ma uccisa da un’altra parte. Altre donne entrano nella vicenda, intanto una donna altrettanto ricca e misteriosa, esperta in truffe d’alto bordo, Filippa Baharami e poi...

GIORGIO FALETTI – “IO UCCIDO”- 18.06.2020

Giorgio Faletti è stato un artista multiforme, cantante, comico, cabarettista, pittore, attore, ma anche scrittore. Infatti cominciò questa nuova carriera con un romanzo che ebbe un grande successo, Io uccido, che lo portò a essere considerato tra i più importanti giallisti di quel periodo. Fu un romanzo abbastanza innovativo nel panorama della letteratura gialla italiana , ambientato a Montecarlo, di chiara estrazione internazionale come struttura e scrittura. A questa prima opera ne seguirono altre che ribadirono le qualità di Faletti scrittore. Lui soleva dire “ho scritto i romanzi che avrei voluto leggere”, alternò vari generi letterari, ma tornando ai thriller seppe conferire loro un grande sapore di “realtà” sia nella...

” MARCO VICHI- MORTE A FIRENZE” 28.05.2020

L’attività di Marco Vichi quale scrittore, curatore di antologie, giornalista, allestitore di testi teatrali, sceneggiatore televisivo, direttore di corsi di scrittura è sempre stata assai vasta. Il suo primo romanzo L’Inquilino  risale al 1999, mentre il suo personaggio principale  sarà Il commissario Bordelli, la cui prima apparizione e’ del 2oo2 con Il commissario Bordelli, un commissario in servizio alla questura di Firenze. E sono dieci a tutt’oggi i romanzi con protagonista il celebre poliziotto fiorentino. Bordelli sin dal suo apparire ha subito un forte legame con i lettori, un poliziotto sulla cinquantina, ex-partigiano, scapolo, gran fumatore, una esistenza molto viva anche se un po’…disordinata se si...

” UMBERTO LENZI – REGISTA E SCRITTORE” 22.O5.2020

Umberto Lenzi è stato,  un regista, uno sceneggiatore e uno scrittore di gialli. Nel cinema viene considerato uno dei maggiori esponenti del poliziottesco. Ha  diretto infatti film diventati cult nel loro genere come Milano odia, La polizia non può sparare, Roma a mano armata, Napoli violenta,  nel corso di una lunga carriera cinematografica. Dal 2008 ha iniziato la carriera di scrittore di gialli e noir. Toscano di Massa Marittima si diploma al centro sperimentale di cinematografia, compie una lunga carriera di regista, iniziando per l’esattezza da documentarista, ma passando poi al cinema dirigendo  film di cappa e spada, un ciclo su Salgari, poi passando ai fil di spionaggio, addirittura creando uno 008 made in Italy. Mette in opera una...

” CAMILLERI/ MONTALBANO OGGI E ….DOMANI 14.05.2020

Nel luglio dello scorso anno si spegneva Andrea Camilleri, all’età di 93 anni, in un momento in cui, pur avendo perso la vista, era ancora attivissimo e stava per salire sul palco- scenico di Caracalla per recitare  L’autodifesa di Caino, dopo che l’anno precedente al Teatro Greco di Siracusa si era esibito in Tiresia. Ma il pensiero costante era rivolto sempre a Montalbano, ormai da 26 anni suo fedele compagno di vita. Infatti era stato nel lontano 1996 che iniziava questa fantastica cavalcata con LA FORMSA DELL’ACQUA, primo romanzo di una serie che poi comprenderà 30 romanzi. Mon- talbano, nome scelto in omaggio al grande autore spagnolo MANUEL VAZQUEZ MONTALBAN- fu una grande intuizione e scommessa dell’editrice Elvira Sellerio...

” I BASTARDI DI PIZZOFALCONE -CREAZIONE DI MAURIZIO DE GIOVANNI – 8.O5.2020

Ancora nel pieno del su che è New York. Ma ccesso del commissario Ricciardi Maurizio De Giovanni ebbe l’idea di creare un’altra serie ma non con un protagonista unico bensì con un gruppo di protagonisti, ed ecco che nacquero I Bastardi di Pizzofalcone.Chi sono ? Sono sei poliziotti assegnati a un commissariato  della vecchia Napoli in cui va ricostituito l’organico visto che i loro predecessori sono incappati in una brutta vicenda di droga. Ma i nuovi arrivi sono stati scelti in quanto “segnati a a vista”, ovvero tutti con degli scheletri nel’ armadio e quindi destinati al fallimento come è destinato alla chiusura il loro commissariato. Ma chi sono mai questi poliziotti ? Li guida il commissario Palma, detto Gigi,...


Per leggere e stampare Diari di Cineclub clicca qui