Il Blog di Giuseppe Previti

” LA FABBRICA DELLE STELLE” DI GAETANO SAVATTERI- SELLERIO- 11-04-2021

Saverio Lamanna è un giornalista sicilian0 trasferitosi a Roma dove fa il portavoce di un sottosegretario. In un certo senso fa la bella vita, è un tipo elegante, quaranta anni, a suo agio nei salotti bene della capitale. Ma un brutto giorno per lui pubblica una dichiarazione del sottosegretario che non doveva essere resa pubblica e che procura un grande sconquasso, e così nel giro di pochi giorni si trova licenziato in tronco e così è costretto a tornare nella sua Sicilia. Torna ad abitare nella vecchia villetta di famiglia, lasciata libera dal padre dopo che è rimasto vedovo. Comincia così una nuova vita, intanto ha restaurato la vecchia casa, poi si è….inventato scrittore di gialli con un certo successo, e anche con la possibilità di avere...

” LUCI NELLA NOTTE” di ILARIA TUTI- LONGANESI O8-04-2021

Chiara, vicina ormai ai nove anni, vede solo la notte perché non può vedere la luce del sole. Le capita di fare un sogno, un bruttissimo sogno, che le ha fatto tantissima paura. Le hanno insegnato a contare, perché contando farà andare via il buio, ma il buio non se ne va. Chiara esce di notte e scavando nella notte sotto un albero trova un qualcosa che la sconvolge. Ma ha visto veramente qualcosa di orrendo o se l’è sognato ? Ed ecco che la madre si rivolge alla polizia, e così arriva a casa loro il commissario Teresa Battaglia, stanca, malata, ma nonostante tutto, pronta a prendersi in carico che la storia della piccola Chiara. Teresa come Chiara ha un cuore, forse si potrebbe avere qualche dubbio sul giovane ispettore Marini che la affianca, ma alla...

” FLORA” di ALESSANDRO ROBECCHI- SELLERIO O5.O4.2021

La regina della TV dalla lacrima facile o della TV-Spazzatura, la  Divina Flora de Pisis  è stata rapita. La diva televisiva più popolare d’Italia deve tutto alla trasmissione Crazy Love, Carlo Montessori, che però si è ritirato in buon ordine, non condividendo più l’impostazione data al programma. Ed è proprio a  lui , che sarà coadiuvato dai suo collabo- ratori conosciuti in altre indagini, che si rivolge il grande Capo della Tv commerciale  per affidargli le indagini, con l’impegno che devono rimanere segrete. Con Monterossi collaboreranno la bellissima Bianca Ballesi, che conosce tutti i segreti della trasmissione di Flora, l’investigatore Oscar Falcone e la sua socia, l’ex-sovrintendente Agatina Cir- rielli. Intanto...

” IL GIORNO DEL SACRIFICIO” di GIGI PAOLI- GIUNTI- O1.O4.2021

Un lunedi di mattina di  fine settembre fa piombare Firenze in una situazione da incubo mentre il giornalista Carlo Alberto Marchi sta raggiungendo il Palazzo di Giustizia per il suo lavoro di cronista giudiziario.Scatta l’allarnme e anche lui si precipita verso il Polo universitario. dove l’accesso è inibito da un cordone di poliziotti e da un gran numero di ambulanze, si parla di morti, di gente armata che sparava a vista. Quando Marchi riesce a superare lo sbarramento gli si presenta una scena raccapricciante, sanguer dappertutto, una decina di corpi a terra, altri coperti da lenzuoli bianchi. Si parla di attentato, e tra i morti vi sarebbe anche l’attentatore, che si è ucciso al grido di  “Allah Akbar”. La città è in...

” LA REGOLA DI SANTACROCE” di GABRIELLA GENISI- RIZZOLI 27.03.2021

Sulla facciata di uno dei gioielli del barocco leccese qualcuno ha inciso una  scritta e questo fa scattare subito un’indagine che viene condotta dal maresciallo dei carabinieri Chicca Lopez, da poco passata, con suo grande disappunto, dal nucleo operativo a quello della tutela dei beni culturali.  Troppo testarda, troppo invadente, un vero e proprio caratteraccio, e quindi non proprio ben vista dai suoi superiori, che la preferiscono un po’ fuori dalla mischia. Ma avviene questo ritrovamento e Chicca Lopez parte lancia in resta. Una scritta con tre nomi, che riporta indietro nel tempo, agli anni Ottanta. Fu allora che si conobbero e fraternizzarono tre ragazzini, Sergio e Renzo cresciuti insieme, e poi Eva, una ragazzina biondissima e bellissima con...

” AI MORTI SI DICE ARRIVEDERCI” -DI LUIGI GUICCIARDI- DAMSTER 25.O3.2021

Alcuni preziosissimi dipinti di Guido Reni, un grande pittore del ‘600 italiano, dati per scomparsi, vengono ritrovati e e donati a un convento di suore della periferia modenese. Per la loro collocazione ufficiale e relativa presentazione viene organizzato un grande evento, presenti le maggiori autorità civili e religiose della città di Modena. In rappresentanza del questore interviene il commissario capo Giovanni Cataldo che poi  e mai poi può immaginare a cosa andrà incontro.Intanto  farà conoscenza con una donna affascinante, poi la misteriosa morte di suor Alda, colei che conosceva la storia e i segreti del convento. Morte che ben presto verrà classificata come omicidio. Ma mentre De Cataldo e i suoi uomini vanno avanti con le indagini, nel...


Per leggere e stampare Diari di Cineclub clicca qui