Il Blog di Giuseppe Previti

” LA GEMMA DEL CARDINALE DE’MEDICI ” DI PATRIZIA DEBICKE VANDERNOORT- TEA

L’improvvisa e sospetta morte a Firenze del Granduca Francesco I e della moglie Bianca Capello porta alla guida del granducato il cardinale Fernando de’Medici, che come primo atto chiama a Firenze il fratellastro Giovanni de’Medici, figlio naturale di Cosimo I, che lo ha anche legittimato. Ferdinando confida molto in lui per le sue doti di condottiero e di diplomatico.Il compito di governare quella che veniva definita la “Toscana dei banchieri”(la professione dei Medici) era certamente arduo di per se stesso, ma ora è ancora più difficile perché Firenze e la Toscana eccitano la cupidigia di molti Stati, e quindi per sopravvivere è necessario contare su più appoggi dalla Santa Sede all’Impero alla Repubblica di Venezia. E...

” L’ULTIMA NOTTE DI AURORA ” di BARBARA BARALDI – GIUNTI

Le ferite nell’anima sono assai più difficili da risarcire di quelle fisiche e ne sa qualcosa il vice-ispettore Aurora Scalviati,in forza al commissariato di Sparviera.Ha avuto in servizio un doloroso incidente di percorso che l’ha segnata profondamente appunto nel fisico e nell’anima, e ora sta per raccontare la sua esperienza in una conferenza a Bo- logna organizzata da un luminare sui disturbi post-traumatici. Proprio mentre sta aspettando il suo turno Aurora si imbatte in una ragazza dal fare misterioso che le chiede. “Credi si possa davvero uscire dal buio ?”.A questo quesito Aurora non potrà rispondere perché la ragazza di li a poco si suiciderà gettandosi da una torre. E lei ne resterà molto turbata anche perché si chiede...

” LA STORIA DELLA VERSILIA” DI MARCO POMELLA- TYPIMEDIA EDITORE

Un racconto sull’evoluzione di questo territorio, la Versilia,partendo dalla preistoria e arrivando ai tempi nostri. In un tale percorso inevitabile incontrare grandi uomini,veri artisti,personaggi di rilievo, grandi personaggi della storia, che hanno contribuito a arricchire la storia del Paese oltre che quella di questa zona d’Italia. Naturalmente altrettanto inevitabile incontrare anche personaggi sinistri e malvagi, parlare dei loro delitti, dei loro misfatti, delle loro atrocità, ma d’altra parte la vita è sempre un alternarsi di cose belle e brutte e neppure questa parte della Toscana poteva essere immune da queste nefandezze. Toscana, Versilia, intesi come collettori di tante meraviglie naturali  ma anche crocevia di popoli, di...

” MOON”- 50 ANNI DALL’ALLUNAGGIO- 11 STORIE A CURA DI DIVIER NELLI- AAVV. LISCIANILIBRI

L’UOMO DELLA LUNA – Un pensiero di Tito Stagno Il ricordo di un evento accaduto nel lontano 1969 raccontato dal telecronista  che a sua volta descrisse l’evento a tutta l’Italia davanti ai teleschermi per la telecronaca in diretta dell’epico sbarco. LA DISSIMULAZIONE ONESTA  di Giulio Leoni Un incontro tra il presidente degli Stati Uniti Nixon e il generale Philipps, responsabile del progetto Apollo, sta per realizzarsi lo sbarco sulla luna ma il preside nutre perplessità sulla riuscita del progetto ,cosa che l’America non si puo’permettere. E allora un altro incontro negli studi della Disney , presenti Walt Disney e il grande regista di Odissea nello  Spazio, Stanley Kubrik, si progetta un volo e uno sbarco...

” QUATTRO PICCOLE OSTRICHE” DI ANDREA PURGATORI- HARPERCOLLINS

Corre l’anno 2019: in un albergo di lusso delle Alpi Svizzere vive un uomo di nome Walter Lang. Gli giunge una lettera che riapre un passato molto lontano, allora il suo nome era Markus Graf, era una spia della Stasi a Berlino Est.La lettera gli è stata inviata da una sua ex-collega,Greta, a cui era stato molto legato. Intanto in un parco di Berlino viene ucciso un diplomatico russo.Conduce le indagini il commissario di polizia Nina Barbaro, di origini italiane, che rifiuta di accettare la verità “suggerita” dall’alto, ovvero che si era trattato di un omicidio commissionato dall’Isis. E allora inizia una indagine che porterà molto lontano, ai tempi della caduta del Muro. Era la sera del 9 novembre 1989 quando i tedeschi...

” CHIEDI ALLA NOTTE” di ANTONELLA BORALEVI- BALDINI + CASTOLDI

La Venezia scintillante e rutilante della Mostra del cinema, è il 29 agosto 2018, serata di gala della Mostra di Venezia. Tappeto rosso, divi, stelle, stelline, fotografi, tanta gente assiepata sul percorso. E tra le dive di quella serata spicca lei, la star della serata, lei che non ha l’aria da diva, Vivi Wilson,protagonista del film che inaugura la Mostra. Però tutto questa apparenza di bellezza, di gioia, di luminosità sembra minata da una sensazione di imprevidibilità, di inquietitudine, sembra quasi che spiriti maligni si annidino nell’oscurità. Una bellissima e raggiante, ma ancora per poco, Vivi, che al mattino successivo verrà trovata uccisa sulla spiaggia prospiciente al Lido. Una morte misteriosa e sconvolgente su cui dovrà indagare ...


Per leggere e stampare Diari di Cineclub clicca qui