Il Blog di Giuseppe Previti

” VARIAZIONI ENIGMATICHE” di ERIC-EMANUEL SCHMITT

Cast: Saverio Marconi Gian Paolo Valentini   regia di Gabriela  Eleonori Dice Eric-Emanuel Scmitt: I miei personaggi parlano molto, ma raramente dicono la verità…….Un testo deve disturbare, sollecitare lo spettatore di questioni e di domande sulla rappresentazione e sul testo….Spesso gli spettatori mi trasmettevano le loro umane sensazioni su questa strana storia d’amore. La colonna sonora, da cui lo spettacolo prende il titolo, sono le Variazioni enigmatiche di Edward Edgar, con un motivo ambiguo, sfuggente, difficil- mente catalogabile e che pertanto viene definito “enigmatico. Il testo : due uomini a confronto. Un celebre professore, premio Nobel per la letteratura, vive solitario e lontano da tutti in una piccola isoletta...

IL DON GIOVANNI, vivere è un abuso mai un diritto- di e con regia di FILIPPO TIMI

Cast: Filippo Timi Umberto Petranca Alexandre Styker Marina Rocco Elena Lietti Lucia Mascino Roberto Laureri Matteo De Blasio Fulvio Accogli Filippo Timi è scrittore di successo, attore di cinema e televisione in continua ascesa. Quanto al teatro sta sviluppando nel tempo un suo percorso che riguarda la messa in scena di testi classici,  rivisitati con un humour assai dissacrante. Affronta ora il Don Giovanni, un testo dove a una innegabile carica erotica, è o non è uno dei più grandi seduttori della storia ?- si unisce anche la consapevolezza che se ognuno ha un destino tracciato ci si può arrivare assecondando i propri istinti e le proprie voluttà. Ma non c’è scampo all’appuntamento con la morte, neppure all’umanità più godereccia, il...

” LA TORRE D’AVORIO ” DI RONALD HARWOOD – regia di LUCA ZINGARETTI

Cast: Luca Zingaretti Massimo De Francovich Paolo Briguglia Gianluigi Fogacci Francesca Ciocchetti Caterina Gramaglia Wilhelm Furtwangler  fu il più grande direttore d’orchestra della sua generazione e il suo momento d’apice coincise con il dominio nazista sulla Germania,Molti suoi colleghi ebreo furono cacciati o andarono in esilio, altri non ebrei lasciarono il Paese. Lui decise di restare e fu quindi accusato di aver servito il nazismo. Processato fu assolto anche se sulla sua figura restò sempre un qualcosa di ambiguo. Ronald Harwood, noto commediografo, ci fa rivivere l’episodio reale dell’indagine condotta in una Berlino appena liberata dai nazisti sul grande direttore d’orchestra e sui rapporti che aveva avuto con il potere...

” ZIO VANJA” DI ANTON CECHOV- regia di MARCO BELLOCCHIO

Cast: Sergio Rubini  Michele Placido Pier Giorgio Bellocchio Anna della Rosa Lidya Liberman Bruno Cariello Maria Lovetti Marco Trebian e Lucia Ragni Zio Vanja è un uomo modesto che sa stare al suo posto e che provvede a mandare avanti e amministrare l’azienda agricola della nipote Sonja figlia di primo letto del professor Serebrijakov, , un anziano professore assai vanitoso e molto egoista, che si è risposato con la giovane e bella Elena. Questa era stata conquistata da l’intelligenza e dall’ingegno del marito, verso il quale anche Vania nutriva un grande affetto.  Ma il professore si rivela per quello che è, un pallone gonfiato che vuole essere servito e riverito.  Altro che grand’uomo, quello per cui ha sempre lavorato Vanja...

RIII-RICCADO TERZO DI WILLIAM SHAKESPEARE- TRADUZIONE E ADATTAMENTO DI VITALIANO TREVISAN

Cast: Alessandro Gassman Manrico Gammarota Mauro Marino Marta Richeldi Giacomo Rosselli Marco Cavicchioli Sabina Knafiltz Sergio Meogrossi Emanuele Maria Basso e con PailaPavese-regia di Alessandro Gassmann RIII di Alessandro Gassman    come regista e ideatore scenico e con l’ausilio di Vitaliano Trevisan  quale traduttore e adattatore volge in questa sua realizzazione un grosso sguardo al cinema. Esperimento questo dell’interazione tra teatro e schermo già sperimentato dal regista in “La parola ai giurati” e “Roman e il suo cucciolo”., ed infatti in questo spettacolo c’è un grande e proficuo uso delle immagini virtuali create da Marco Schiavoni.  Vengono proiettate ottenendo effetti visivi fortemente suggestivi,...

FANTASMI – DRAMMATURGIA DI ENZO VETRANO STEFANO RANDISI

Cast:  Enzo Vetrano Stefano Randisi Margherita Smedile L’approdo di Enzo Vetrano e Stefano Randisi da lunghi anni studiano l’approdo migliore al mondo pirandelliano, sul quale hanno realizzato ottimi spettacoli, un cammino iniziato nel lontano 1999 e che forse ha toccato il suo apice con il premiatissimo I giganti della montagna . Ma oltre i drammi e le commedie messe in scena ci sono stati anche studi sull’opera pirandelliana, sull’uomo Pirandello e anche questo ha poi portato i nostri attori/drammaturghi a realizzare degli spettacoli usando i personaggi e le battute da lui creati. In questo rientra questo spettacolo dal titolo breve Fantasmi ma da un sottotitolo  lunghissimo L’uomo dal fiore in bocca Sgombero colloqui con i...


Per leggere e stampare Diari di Cineclub clicca qui