Il Blog di Giuseppe Previti

” DETECTIVE DELL’ARTE” -Dai Monuments Men ai Carabinieri della cultura”- di ROBERTO RICCARDI-RIZZOLI

Nel 2014 uscì un film americano, protagonista George Clooney, dedicato ai Monuments Men,, un gruppo ufficiali e soldati che salvarono i capolavori dell’arte trafugati o scomparsi durante la Seconda Guerra Mondiale. In Italia un’opera eccezionale in questo senso fu compiuta da Rodolfo Siviero, agente segreto, critico d’arte, grande inve- stigatore, che riuscì a riportare al termine di tante azioni, anche avventurose,i capolavori sottratti nel nostro Paese specialmente ai tempi dell’editto di Herman Goring. Ma come si può leggere in questa ampia e accurata disamina di quanto è stato fatto per il recupero delle opere d’arte si può ricordare anche lo scultore Antonio Canova, che fu nominato ambasciatore dal Papa per recuperare le...

” CHIASSO CHIUSO” di MAURIZIO PAGNINI & PAOLO SCOPETANI- EFFIGI

Firenze,maggio 1993: la città viene orrendamente colpita la notte del 27 maggio quando una tremenda esplosione squarcia la quiete della notte, la zona colpita è quella intorno agli Uffizi, viene devastata via dei Georgofili, con morti e feriti. Nel libro la vicenda reale si interseca con un altro fatto. Facciamo infatti conoscenza con Renzo, un tassista del turno di notte, un tipo abbastanza discutibile, una vita movimentata, passato di militare, compagnie attuali non sempre raccomandabili, relazioni sentimentali instabili, un solitario, ma non una cattiva perdona. Dunque, Renzo è proprio di turno in quella sera, e ha caricato sul taxi una giovane e bella ragazza straniera, che lo colpisce perché gli sembra terrorizzata. Dopo un breve giro della città che la...

” LA NAVE DEI VINTI ” DI LEONARDO GORI – TEA

Siamo nel marzo del 1939 quando una nave in avaria, carica di profughi  in fuga dalla guerra civile in Spagna attracca al porto di Genova. Ci sono a bordo donne,uomini, bam- bini, marinai e personaggi misteriosi compreso un mago, e altri di difficile identificazione. Bruno Arcieri, capitano dei carabinieri, ora in forza al Sim, viene inviato d’urgenza sul posti, deve salire sulla nave per scoprire se vi siano delle spie, una in particolare,ma la missione  deve essere coordinata con un emissario del Vaticano . Bisogna trovare tra i tanti a bordo una persona che deve consegnare dei documenti importanti per evitare quella guerra che ormai tutti avvertono prossima. Il nostro capitano inizia quindi a interrogare i passeggeri per individuare l’agente che...

” LA VERSIONE DI FENOGLIO” di GIANRICO CAROFIGLIO- EINAUDI

In un istituto di fisioterapia si incontrano due degenti che stanno seguendo il percorso di riabilitazione. Uno è Pietro Fenoglio, un vecchio maresciallo dei carabinieri a un passo dalla pensione, e un giovane, Giulio, un ventenne assai intelligente molto sensibile ma anche molto disorientato su cosa fare nella vita. I due entrano presto in confidenza, si scambiano ricordi personali, ma poi piano piano è il vecchio maresciallo a conquistare il giovanotto raccontandogli tanti aspetti e situazioni della sua lunga vita investigativa. Ma più che fare cronaca il maresciallo si appassiona e appassiona il suo interlocutore a parlare del metodo investigativo, di come si conducono le indagini, dei concetti di verità e menzogna, delle modalità degli...

” MORTE DI UN GIOVANE DI BELLE SPERANZE” DI JESSICA FELLOWS_ – NERI POZZA

Londra, 1925,la stampa inglese amante del gossip definisce “giovani aristocratici scapestrati”un gruppo di giovani amici famosi per le grandiose feste in maschere che organiz- zano così come per le cacce al tesoro. Tra di loro Nancy, la maggiore delle sorelle Mitford che ha invitato a Londra la sorella Pamela, 17 anni, perché faccia nuove conoscenze che potranno tornare utili quando il prossimo anno festeggerà l’ingresso nei 18 anni.Pamela è venuta a Londra accompagnata dalla dama di compagnia Louisa  Cannon , che è un po l’angelo custode e la confidente delle ragazze. Pamela ha così modo di conoscere Sebastian Atlas,Clara Fisher, Charlotte Curtis e il fratello Adrian, uno scapolo d’oro che tutte vorrebbero accalappiare.  Ed...

” UCCIDETE IL CAMALEONTE ” di CARLO F.DEFILIPPIS (MONDADORI)

Il Camaleonte che sa mimetizzarsi, adattandosi perfettamente all’ambiente, per ingaggiare spesso lotte mortali con i suoi simili. In questo romanzo si parla di un serial killerche uccide per follia, per rabbia, per dare sfogo alla propria malattia.In gergo verrà soprannominato appunto Il Camaleonte. Riesce sempre a fregare i suoi inseguitori, si diverte alle loro spalle, si camuffa tra le folle, lascia sempre un segnale di riconoscimento, mettendo alle vittime una fede nuziale,. Cosa vuol significare e cosa vuol celebrare ? E così in una torrida estate a Torino aumenta la paura, sono già state uccise nove donne. Il questore di Torino, visto che la megasquadra venuta da Roma non cava un ragno dal buco affida l’indagine al migliore dei suoi, il...

” UNO SPORCO LAVORO” DI BRUNO MORCHIO – GARZANTI

Sono trent’anni che Bacci Pagani non ha più incontrato Maria, ma è bastata una telefonata, riascoltare una voce, pur non sentita per tutto questo tempo, per farlo riandare indietro negli anni e rivivere un qualcosa che avevano vissuto insieme a metà degli anni ottanta. E  Bacci ricorda che era uscito da poco di prigione dopo che era stato incarcerato con l’accusa, poi rigettata, di essere un terrorista. Dopo aver girato un po’per il mondo era tornato a Genova aprendo una agenzia investigativa, e proprio il primo caso affidatogli lo aveva messo in contatto con Maria. Si trattava di proteggere la famiglia dell’ingegner Rissi, un manager di punta delle Partecipazioni statali. Si trovavano in villeggiatura in una splendida villa sulla...


Per leggere e stampare Diari di Cineclub clicca qui